Mercoledì 12 Ottobre 2011

Malore mentre fa ginnastica
Resta gravissimo il 14enne

Stava giocando nel campo da basket all'interno del parco di via Cerasoli, a Bergamo, quando si è sentito male e si è accasciato a terra. Resta in gravissime condizioni il 14enne, ricoverato in Terapia intensiva ai Riuniti di Bergamo. I medici hanno riservato la prognosi e ci vorranno ancora almeno 48 ore per scioglierla.

Il ragazzo ha avuto un arresto cardiaco durante l'ora di educazione fisica, nel parco di via Cerasoli. Si tratta di un giovane bresciano che vive a Rovato con i genitori e che soffre di una patologia cardiaca cronica: per questo era già in cura da tempo in un ospedale. Nonostante il problema di salute, lo studente ha una autorizzazione medica che gli consente di praticare una leggera attività fisica assieme ai compagni dell'Istituto tecnico aeronautico Locatelli. A confermarlo è il preside della scuola, Giuseppe Di Giminiani: il ragazzo frequenta la seconda superiore.

Erano circa le 14 di ieri pomeriggio quando il quattordicenne, che si trovava con i compagni e i docenti all'interno del parco di via Cerasoli, ha accusato il malore. All'improvviso si è accasciato sul campo da basket. Subito è stato chiesto l'intervento del 118 e, in attesa dei soccorsi, lo stesso professore di educazione fisica ha praticato il massaggio cardiaco al suo studente.
Sul posto sono poi arrivati i sanitari, con un'automedica e un'ambulanza: i medici hanno praticato le prime cure al quattordicenne – sottoposto a una rianimazione sul posto – e lo hanno poi trasferito d'urgenza al Pronto soccorso degli Ospedali Riuniti.
Attorno alle 17 lo studente bresciano è stato trasferito nella Terapia intensiva del reparto di Cardiochirurgia dove è tutt'ora operato.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata