Mercoledì 12 Ottobre 2011

Mornico: omicidio e prostituzione
Altri 4 ordini di custodia cautelare

Roland Tafa, 26 anni e Ibrahimi Fatmir, 27 anni di Ciserano (arrestati per tentato omicidio e detenzione illegale di armi), ma anche i romeni Ion Serban, di 36 anni, e Aurel Condrea, di 37: per loro ordine di custodia cautelare per sfruttamento della prostituzione nell'ambito delle indagini sull'omicidio di Ervis Tafa.

Dunque nuovo punto di svolta nelle indagini sull'omicidio del ventiquattrenne albanese ucciso in una sparatoria il 3 dicembre 2010 a Mornico al Serio, e sul giro di prostituzione individuato dagli inquirenti. I due romeni erano stati sottoposti a fermo per omicidio volontario e tentato omicidio, e sarebbero ritenuti elementi di spicco nel giro della prostituzione.

Le telecamere di sorveglianza della zona quella notte avevano mostrato la Volvo degli albanesi speronare un'utilitaria e tutti i presenti erano scesi armati dalle rispettive auto. Ervis Tafa era stato colpito gravemente e poi finito a colpi di badile, mentre il fratello e Fatmir erano stati feriti a braccia e gambe. Solo nei mesi successivi gli inquirenti avevano sottoposto a fermo Serban e Condrea della banda romena.

A questi primi quattro arresti si erano aggiunti a settembre altri otto fermi per sfruttamento della prostituzione, in particolare nei confronti di un albanese e di sette romeni. Lo stesso filone di indagine ha portato anche alle nuove ordinanze di custodia.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata