Giovedì 27 Ottobre 2011

Vidalengo, scontro sul parlamentino
«Troppi parenti», Lega sotto accusa

Tre su nove, un terzo: sono i parenti del consigliere comunale Angelo Cortesi, della Lega Nord, nominati dal sindaco di Caravaggio (pure del Carroccio) nel nuovo comitato della frazione di Vidalengo. Sulla questione la minoranza della lista «La tua Caravaggio» ha già presentato un'interrogazione.

«Il comitato di frazione – chiede la capogruppo Cristina Ambrosini – si è forse trasformato in un consiglio di famiglia?». A fronte di quella che la minoranza definisce una parentopoli c'è chi, come Matteo Colombo, escluso dal comitato, fa invece presente al sindaco Giuseppe Prevedini un'altra «ingiustizia».

Colombo chiede infatti perché, fra i 13 abitanti di Vidalengo che hanno presentato la loro candidatura, sia stato escluso proprio lui, forte del 66% di tutte le preferenze espresse al seggio della frazione. Il sindaco ribatte: sono stati presi in considerazione criteri politici, non di parentela.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo oggi in edicola

e.roncalli

© riproduzione riservata