Giovedì 27 Ottobre 2011

Bergamo, assalto in pellicceria
un ferito, bottino da 100 mila €

Un ferito - un dipendente colpito alla testa con il calcio della pistola - e un bottino ingente: 100 mila euro. È il bilancio della rapina messa a segno giovedì mattina a Bergamo ai danni di una pellicceria di via Brigata Lupi, nel cuore della città.

I malviventi - due in azione, armati di pistola - hanno preso di mira il negozio «Voglie di moda», poco lontano dalla centralissima piazza della Repubblica. Hanno fatto irruzione intorno alle 11 mentre nella pellicceria c'erano solo la titolare, 46 anni, e un dipendente, 61 anni.

Con urli e spintoni li hanno costretti a raggiungere il bagno: un tentativo di reazione del dipendente gli è costato un violento colpo alla testa, sferrato con il calcio della pistola che i malviventi impugnavano.

Rinchiusi nel bagno, la titolare e il dipendente non hanno potuto fare altro che aspettare che i rapinatori finissero di compiere la loro razzia: poi hanno iniziato a gridare e hanno attirato l'attenzione di un vicino di casa, che abita proprio sopra il negozio.

Scattato l'allarme, sul posto sono accorsi i carabinieri: i due «imprigionati» sono stati liberati e, con loro, è stato possibile appurare che avevano preso il volo una cinquantina di pellicce di visone, per un valore di circa 100 mila euro. Sul posto anche le Volanti della polizia.

r.clemente

© riproduzione riservata