Giovedì 03 Novembre 2011

Festa del 4 novembre
Visita agli elicotteri da guerra

Un grazie all'Italia e a chi, fino ad oggi, l'ha difesa. Bergamo si prepara a celebrare domani l'annuale festa delle Forze Armate e a ricordare i 150 anni dell'Unità. Il tutto in un duplice evento che prenderà il via alle ore 9, con la deposizione delle corone presso la Rocca, e poi, alle 10,15, presso Palafrizzoni in piazza Matteotti. Dopo la commemorazione ai monumenti in onore dei Caduti, la cerimonia ufficiale in piazza Vittorio Veneto, dove si esibiranno i blocchi inquadrati dei reparti in armi (Guardia di finanza, Carabinieri, 3° Reggimento Aquila) ognuno con i propri stendardi. Saranno presenti le massime autorità cittadine: il sindaco di Bergamo Franco Tentorio, il presidente della Provincia Ettore Pirovano, il prefetto Camillo Andreana ed il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni.

In contemporanea, dalle 9 alle 11, ad Orio al Serio open day del 3° Reggimento Aquila, reparto tecnico che da 46 anni opera a sostegno dell'aviazione dell'esercito. «Abbiamo avuto la disposizione da parte del comandante di Viterbo di aprire il nostro campo ai civili – spiega il comandante Stefano Zinno – per esportare la nostra immagine ed il nostro operato in tutta la città». Ci sarà una visita guidata attraverso il vasto campo dove si alternano aree ludiche, sportive, amministrative e tecnico logistiche. Il dipartimento rappresenta la quarta dislocazione italiana come polo tecnico-logistico – con Bologna, Viterbo e Bracciano – specializzato nella manutenzione degli elicotteri A-129, nei sistemi d'arma di linee dell'aviazione, in operazioni antincendio e revisioni notturne.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata