Domenica 06 Novembre 2011

C. Volpino e Curno nel mirino
Scassinate due casseforti

Hanno scassinato la porta d'ingresso e sono entrati nella notte tra sabato 5 e domenica 6 novembre negli uffici dell'agenzia Vittoria Assicurazione, a Costa Volpino. Ad accorgersi la titolare nella mattinata di domenica che ha fatto denuncia ai carabinieri di Tavernola. I ladri si sono infatti diretti alla cassaforte che hanno scassinato per portar via 4 mila euro in contanti e diversi titoli bancari.

Un altro furto è stato messo a segno a Curno, sempre nella notte tra sabato e domenica: qui i ladri sono entrati in un'abitazione privata di proprietà di un imprenditore bergamasco. Entrati dalla finestra, anche in questo caso i malviventi si sono focalizzati sulla cassaforte dove hanno razziato 3 mila euro in contanti e una pistola 765, regolarmente denunciata, con 25 colpi.
 
A fare denuncia il proprietario di casa che si è accorto del furto appena rientrato a casa nella serata di sabato. Subito sono scattate le ricerche che hanno condotto nel Milanese: la polizia di Stato nella notte ha infatti fermato per alcuni controlli nel territorio della città meneghina una Fiesta con a bordo tre albanesi. Nella vettura gli agenti hanno trovato una pistola il cui numero di serie corrisponderebbe alla 765 rubata a Curno, oltre ad altra refurtiva. I tre sono stati quindi arrestati e ora le indagini stanno proseguendo per accertare le eventuali responsabilità dei tre uomini in riferimento al furto nella Bergamasca.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata