Lunedì 07 Novembre 2011

Colognola, via l'auto all'arbitro
Il padre la recupera: un denunciato

Ha approfittato che l'arbitro scendesse in campo a dirigere la partita, per intrufolarsi nello spogliatoio e prendere le chiavi della sua auto. Accesa la Bmw è fuggito. Più tardi il padre dell'arbitro ha intercettato e bloccato l'auto. Al volante un giovane di Alzano che ha detto di aver avuto le chiavi da un albanese.

La rocambolesca vicenda è di domenica mattina. Attorno alle 10, l'arbitro - un 25enne di Alzano Lombardo, si trovava a Colognola per dirigere una partita con squadre giovanili. Lasciata l'auto, è entrato nello spogliatoio, ha indossato la casacca e ha dato il via alla partita.

Nel frattempo un ladro è entrato nello spogliatoio e ha preso le chiavi della Bmw X5 dell'arbitro. Guadagnata l'uscita è poi fuggito a tutto gas. Alcune persone si sono accorte del furto e fra loro anche il padre dell'arbitro che si è messo sulle tracce del fuggiasco.

Poco dopo l'auto è stata intercettata ed è stato avvertito il 113. Così il ladro è stato in pochi minuti fermato. Si tratta di un 21enne pure residente ad Alzano Lombardo, che agli agenti ha detto di non aver rubato l'auto, ma di aver avuto le chiavi della stessa da un albanese. Così il giovane è stato denunciato per ricettazione e l'auto riconsegnata.

e.roncalli

© riproduzione riservata