Sabato 12 Novembre 2011

Truffa sventata e truffa riuscita
In azione una coppia distinta

Truffa sventata e truffa riuscita venerdì 11 novembre in città. In azione una coppia italiana, sui 40-50 anni, molto distinta, che ha rubato monili in oro di un 86enne, ma non è riuscita ad aprire la cassaforte di una 70enne. Indagano i carabinieri.

I due hanno suonato verso mezzogiorno a casa di una 70enne e sono riusciti ad entrare nell'abitazione raccontando di essere amici del figlio, che abita nello stesso stabile e in quel momento evidentemente non c'era. La coppia si è impossessata della chiave della cassaforte, ma non ha avuto la possibilità di aprirla. La 70enne si è accorta soltanto due ore dopo che mancava la chiave e ha allertato i carabinieri.

Nella stessa mattina, la coppia aveva invece colpito in via Ghislandi entrando nella casa di un pensionato 86enne sempre con lo stesso stratagemma, ovvero fingendo di conoscere il figlio della vittima della truffa: bottino costituito da monili in oro del valore non quantificato. 

La coppia distinta solo all'apparenza potrebbe essere la stessa che ha imperversato nello scorso ottobre in città rendendosi protagonista di diverse truffe sempre a danni di anziani soli usando diverse tattiche: «Siamo funzionari del Comune» oppure «Mi presta carta e penna?».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata