Lunedì 14 Novembre 2011

Ma guarda un po' che Surprise
E il cavallo rubato torna a casa

Il cavallo di razza, rubato nel 2009 a Romano di Lombardia, è tornato a casa. Surpirse, questo il suo nome, equino di alta genealogia, era caduto in basso: era finito in un'azienda agricola di Carobbio degli Angeli. Lo hanno ritrovato i carabinieri di Casazza, che lo hanno riconosciuto grazie alla marchiatura.

Surprise ora ha 10 anni: razza quarter, ne aveva due di meno, e un valore commerciale di circa ventimila euro, quando nell'agosto di due anni fa era sparito dal suo recinto di Romano. I ladri probabilmente lo tenevano d'occhio da tempo: con lui era stato prelevato un altro equino di sette anni, Joys Little Fox, della medesima razza, che però è stato ritrovato dai carabinieri sette chilometri più a Nord, mentre vagava nel Parco del Serio, in territorio di Martinengo.

Di Surprise invece si erano perse le tracce, almeno fino ai giorni scorsi: quando i militari hanno ispezionato un'azienda agricola, trovandolo. La proprietaria dell'azienda, 49 anni, residente a Carobbio, è stata denunciata. Stessa sorte per il figlio, trentenne. Per entrambi l'accusa è quella di ricettazione.

La sparizione di Surprise aveva avuto per teatro un appezzamento di terreno in prossimità dell'ex colonia elioterapica Igea, nel Parco regionale del Serio: qui vengono allevati, oltre a cavalli, anche daini, caprette e lepri.

r.clemente

© riproduzione riservata