Sabato 19 Novembre 2011

Nuovo ospedale: open day
per i tutti cittadini domenica 27

Porte aperte il prossimo weekend al Nuovo Ospedale di Bergamo. Domenica 27 ingresso libero per tutti i cittadini che vorranno varcare i cancelli di via Martin Luther King. Un'intera giornata che la Direzione Aziendale degli Ospedali Riuniti ha voluto dedicare a soddisfare l'interesse, le tante curiosità e le attese che i bergamaschi nutrono nei confronti della più grande struttura ospedaliera della Lombardia, sia per numero di posti letto (1.200) che per estensione della superficie complessiva (320 mila metri quadrati).

Grande attenzione anche per gli operatori dei Riuniti, ai quali è stata riservata la giornata di sabato 26 novembre. I visitatori seguiranno un percorso pedonale che dal parcheggio est li condurrà in Hospital Street - la via che separa le sette torri dalla piastra tecnologica - e da qui al piano terra e al terzo piano della Torre 1, destinati ad ospitare, rispettivamente, gli ambulatori del Dipartimento materno-infantile e la degenza di Ostetricia. In queste aree sono già stati installati gli arredi e gran parte della segnaletica, così che sarà possibile rendersi conto di come si presenterà la struttura agli utenti.

«Vogliamo dare la possibilità ai cittadini di vedere con i propri occhi il nuovo ospedale - ha commentato Carlo Nicora, direttore generale degli Ospedali Riuniti -. Vogliamo illustrare con grande trasparenza l'imponente lavoro fatto fino ad oggi, dando allo stesso tempo la possibilità ai cittadini di cominciare a scoprire le tante novità della nuova struttura. Questa non sarà l'unica occasione che daremo alla città di vedere e conoscere il Papa Giovanni, ma il primo passo di un percorso di avvicinamento che ci condurrà fino all'attivazione».

I visitatori, in base all'ordine di arrivo, saranno suddivisi in gruppi di circa 30 persone, che partiranno ogni 15 minuti, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17. Ogni visita durerà circa un'ora e ciascun gruppo sarà accompagnato da medici, infermieri e tecnici dell'ospedale che illustreranno loro le caratteristiche distintive del Papa Giovanni XXIII. Lungo l'Hospital Street e nella futura sede del Cups saranno collocati schermi e pannelli che aiuteranno il pubblico a capire le principali novità strutturali, organizzative e tecnologiche che faranno di Bergamo uno dei fiori all'occhiello della sanità europea.

All'ingresso ogni partecipante riceverà una mappa del percorso e materiale informativo, utile per cominciare a conoscere la nuova struttura. I visitatori potranno entrare dalla rotatoria di via Martin Luther King e, seguendo le indicazioni degli operatori, potranno posteggiare gratuitamente le automobili al parcheggio est. Tutti i percorsi sono percorribili anche dai disabili. Per informazioni Ufficio Marketing, tel. 035.269962 , [email protected]

m.sanfilippo

© riproduzione riservata