Martedì 29 Novembre 2011

Commette 13 infrazioni in 5'
Persi 72 punti sulla patente

Ha perso 72 punti dalla patente per 13 infrazioni al codice della strada commesse in cinque minuti: è successo (nei giorni scorsi) a Trescore Balneario a un elettricista 34enne di Grone. L'artigiano è stato pizzicato dalla polizia locale di Trescore mentre stava per investire tre pedoni che attraversavano la strada, in tre punti diversi del centro.

L'artigiano stava andando a lavorare al volante del suo autocarro: erano le 9,30 e, per la fretta di raggiungere un cliente, sfrecciava a velocità sostenuta per le vie del paese. In via Locatelli, davanti alla chiesa parrocchiale, il 34enne non ha dato precedenza a un pedone che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali.

Per fortuna il pedone non è stato investito. La scena non è passata inosservata agli agenti della polizia locale. È subito scattato l'inseguimento per le vie di Trescore: l'artigiano non si è fermato all'alt intimato ripetutamente e si è dato alla fuga in direzione di Gorlago.

Il 34enne ha effettuato un paio di sorpassi e non si è fermato agli stop. Inoltre, non ha dato la precedenza ad altri due pedoni che stavano attraversando la strada. Ma la fuga dell'elettricista è durata poco: gli agenti lo hanno bloccato, sempre in paese, pochi minuti dopo.

Per le 13 infrazioni commesse l'artigiano dovrà pagare una multa di 3.200 euro. Oltre ai 72 punti decurtati, la polizia locale gli ha sospeso la patente e ha disposto il fermo del mezzo per 90 giorni. Il 34enne, infatti, stava circolando senza aver fatto revisionare il suo veicolo.

Leggi di più su l'Eco di martedì 29 novembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata