Lunedì 02 Gennaio 2012

Vandalismo a Valbondione
Bucate manichette per l'innevamento

Vandali in azione domenica 1° gennaio a Valbondione dove 11 delle 15 manichette in tessuto speciale che collegano l'impianto di innevamento ai generatori di neve sono state bucate e rese inservibili. Non si può dunque più produrre neve artificiale, almeno per il monento.

Fortunatamente nei giorni scorsi era stata prodotta molta neve artificiale, il che consente di mantenere aperte le piste, tanto che il 6 gennaio resta in programma una gara regionale di fondo. Le manichette sno state bucate in un'ora compresa tra le 11 e le 20 del primo giorno dell'anno perché alle 11 del mattino erano perfettamente funzionanti, mentre la scoperta dell'atto vandalico è delle 20, quando sono stati azionati, inutilmente, i cannoni sparaneve.

Il danno è molto elevato, se si considera che una manichetta costa ben 350 euro. Purtroppo non è il solo gesto vandalico registrato a Valbondione da ottobre. Il sindaco Benvenuto Morandi è desolato e annuncia che saranno piazzate videocamere sui principali edifici comunali.

Il vandalismo è stato denunciato ai carabinieri di Ardesio che hanno avviato le prime indagini.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata