Sabato 07 Gennaio 2012

Centro, sabato si aspetta il boom
Buoni affari senza ressa

Mentre cala il sipario sulle feste natalizie, proseguono a ritmo salottiero i saldi nel cuore di Bergamo. Nella seconda giornata di saldi, i bergamaschi rimasti in città per l'Epifania ne hanno approfittato, andando alla ricerca di quei capi che, nella maggior parte dei casi, a prezzo pieno non avrebbero mai acquistato. Complice anche la bella giornata di sole, le vie dello shopping hanno registrato un buon afflusso, soprattutto a partire dal primo pomeriggio.

Famiglie in compagnia degli amici a quattro zampe, coppie e gruppi di giovani, nonni con i nipotini che con la scusa di uscire a fare due passi dopo pranzo, sono cascati nella trappola dell'acquisto, magari concedendosi un regalo per la Befana. È così che gironzolando nel distretto dello shopping, si respira un clima di saldo «rilassato», tra le coreografiche luminarie di Natale e le soste per un caffè da gustarsi al banco o una cioccolata da sorseggiare in tranquillità, curiosando nei sacchetti i nuovi acquisti. E lo shopping si trasforma in un dolce intercalare durante la passeggiata festiva, tra due chiacchiere e qualche tappa nei negozi. E gli esercenti fanno già un primo bilancio, augurandosi che questo lungo weekend di saldi, «diluito» su quattro giorni, possano portare buoni frutti, andando così a compensare il fatturato perso negli scorsi mesi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata