Martedì 17 Gennaio 2012

Buggerati dalle varie offerte?
Nasce lo «Sportello energia»

Risparmiare energia dando una mano all'ambiente è possibile: ma per farlo non sempre si è in grado di muoversi da soli. Ecco perché Auser e Legambiente si sono messe insieme per creare lo «Sportello energia», un punto di consulenza personalizzata.

Auser - associazione di volontariato impegnata nel favorire l'invecchiamento attivo degli anziani - in questa operazione non sarà a disposizione solo dei rappresentanti della terza età: insieme a Legambiente metterà tecnici a disposizione di chiunque, vecchio o giovane, abbia bisogno di un consiglio.

Molteplici gli scopi dello sportello: aiutare a leggere le (spesso complicatissime) bollette della corrente e del gas, comparare le varie proposte commerciali, suggerire l'acquisto di elettrodomestici a consumo ridotto. E poi un servizio informativo per conoscere e usare consapevolmente anche gli stumenti a disposizione per la riqualificazione energetica degli impainti tecnici e solari.

«Si tratta - ha detto durante la presentazione Angelo Locatelli, presidente di Auser Bergamo - del primo sportello di questo tipo in Italia: l'idea è partita e si è sviluppata partendo dal fatto che sono sempre più le persone che chiamano per chiedere consigli al fine di orientarsi nella giungla delle offerte per l'energia elettrica e il gas. Spesso, soprattutto gli anziani, si sentono "truffati" da alcune offerte telefoniche: molto spesso vengono male indirizzati».

Lo sportello è operativo nella sede Auser di via Corridoni 42 a Bergamo (Redona): è aperto dalle 16 alle 18 del giovedì e dalle 10 alle 12 del venerdì. Negli altri giorni è operativo 24 ore su 24 il numero verde (800.995.988): è possibile lasciare un messaggio per essere ricontattati.

r.clemente

© riproduzione riservata