Martedì 17 Gennaio 2012

Auto, che salasso
C'è il benzinometro

Avete mai provato a fare un conto preciso di quanto vi costa, in benzina, la vostra auto? Ora è tutto più semplice perché online - complici i rincari della manovra Monti - è spuntato anche un ... benzinometro. Uno strumento per affrontare gli aumenti da record.

«In un momento in cui la sosta al benzinaio è diventata un vero e proprio incubo - scrive il gestore del portale (www.chiarezza.it) - è stata approntata una nuova applicazione che permette di calcolare la spesa effettiva di carburante, inserendo alcuni semplici dati».

Se avete la targa del veicolo è tutto molto semplice: oppure è sufficiente conoscere l'anno d'immatricolazione, la marca e il modello dell'auto, i chilometri che si percorrono mediamente in un giorno e il costo attuale per litro. Così, in un attimo, il calcolatore automatico mostrerà la spesa giornaliera, settimanale, mensile e annuale, e il costo da sostenere per chilometro.

«Nell'ultimo anno la crescita dei prezzi di petrolio e pedaggi autostradali ha costretto gli automobilisti a innalzare il budget destinato ai propri spostamenti - spiaga Francisco Garcia, ad di www.chiarezza.it, portale che offre anche la prossibilità di comparare polizze assicurative -. Questi rincari sono solo una parte degli aumenti che hanno coinvolto la maggior parte dei settori di spesa. Monitorare e preventivare con una certa precisione le uscite di denaro, tra cui il costo della benzina, può essere utile per affrontare in modo più preparato e consapevole questo momento economicamente difficile».

Www.chiarezza.it nasce dall'esperienza britannica di Confused.com, leader nella comparazione delle polizze auto, che vanta oltre 30 milioni di visitatori ogni anno. L'intuizione di Confused.com è stata esportata, ancor prima che in Italia, anche in Francia, con LeLynx.fr e in Spagna, con Rastreator.com.

Andate qui per provare il benzinometro
 

r.clemente

© riproduzione riservata