Martedì 17 Gennaio 2012

Sola (IdV): Privilegi dei politici?
La Casta non vuol sentire

I privilegi della politica tornano ad animare il dibattito dell'aula consiliare lombarda. Il «no» all'esame del progetto di legge d'iniziativa popolare sugli stravizi della Casta, infatti, accresce la distanza ormai siderale tra palazzo e cittadini.

«Ancora una volta – commenta Gabriele Sola (IdV) - la Casta, così efficacemente rappresentata da PDL e Lega, ha agito in spregio della volontà popolare. L'aula del Pirellone, infatti, si è negata la possibilità di affrontare un nuovo e utile dibattito su vitalizi e indennità. È evidente la volontà di sfuggire ai temi che più stanno a cuore alla cosiddetta gente comune. L'atteggiamento di questa maggioranza - prosegue Gabriele Sola - non fa che isolare ulteriormente, tra l'altro con modalità particolarmente odiose, i potenti dal resto del mondo. Noi dell'Italia dei Valori avevamo espresso con fermezza la volontà di affrontare l'esame del progetto di legge, a cui avremmo poi assicurato il nostro voto favorevole. Ma, si sa, non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire».

e.roncalli

© riproduzione riservata