Sabato 28 Gennaio 2012

Famiglia dedita allo spaccio
A Mornico sgominata banda

I primi due erano già stati arrestati l'11 settembre a Mornico al Serio, mentre venerdì pomeriggio è finito in manette anche il terzo. Una banda di spacciatori marocchini, tutti parenti, è stata sgominata dai carabinieri di Calcinate. L'operazione è partita a metà settembre, dopo l'arresto di due cugini – A. L. di Mornico e H. M. di Arluno (Milano), entrambi di 29 anni – trovati in casa con 50 grammi di cocaina.

Il blitz è scattato dopo diverse segnalazioni di un via vai sospetto verso la casa degli immigrati. Proprio attraverso i telefonini i carabinieri sono riusciti a risalire agli acquirenti: nel corso di questi mesi ne hanno sentiti circa 120, la metà dei quali ha confermato di avere acquistato cocaina e hashish dai due cugini e dal fratello di A. L., H. L. di 20 anni, anche lui di Mornico. I tre, ufficialmente venditori ambulanti, spacciavano a studenti, imprenditori, commercianti, disoccupati, tossicomani: una clientela diversificata che arrivava non solo dalla Bergamasca ma anche da Brescia e persino dal Lazio.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata