Va a far legna sul Monte Falecchio
Cade e batte la testa: grave 45enne

Si è conclusa nel giro di poche ore la disavventura che ha visto protagonista un uomo rimasto bloccato sui boschi di Songavazzo a seguito di un infortunio. La zona è quella di monte Falecchio, dove il 45enne si trovava per raccogliere della legna.

Va a far legna sul Monte Falecchio Cade e batte la testa: grave 45enne

Si è conclusa nel giro di poche ore la disavventura che, nel tardo pomeriggio di ieri, ha visto protagonista un uomo, rimasto bloccato sui boschi di Songavazzo a seguito di un infortunio. La zona è quella di monte Falecchio, dove il 45enne si trovava per raccogliere della legna: probabilmente a causa del terreno reso scivoloso dal nevischio di sabato, è caduto, battendo la testa e ruzzolando poi per alcuni metri.

L'uomo è rimasto così bloccato a terra, nell'impossibilità di avvertire i soccorsi. Intorno alle 18.30 i parenti, non vedendolo rientrare a casa, hanno lanciato l'allarme. Sul posto sono intervenuti una trentina di volontari della Sesta delegazione orobica del Soccorso alpino, che hanno cominciato a perlustrare l'area palmo a palmo. Nel frattempo erano state preallertate anche le unità cinofile, il cui intervento non è però stato necessario: intorno alle 20.30, infatti, è arrivata la buona notizia: l'uomo è stato ritrovato. Ferito e scosso, aveva battuto violentemente la testa. Per questo è stato trasportato agli Ospedali riuniti di Bergamo a bordo di un'ambulanza della Croce Verde di Colzate. Il quadro clinico sarà reso noto durante la mattinata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA