Domenica 05 Febbraio 2012

Smog: con il grande freddo
volano anche le polveri sottili

Con il grande freddo volano anche le polveri sottili: le concentrazioni di inquinanti nell'aria restano elevate nonostante il vento e nonostante la neve, che è tornata a cadere - pochi fiocchi - anche sulla città intorno alle 13 di domenica.

La situazione più critica si registra a Bergamo e a Treviglio. I dati relativi alla giornata di sabato rilevati dalle centraline dell'Arpa dicono che l'aria è respirabile solo a Filago. Per il resto tutti i dati fanno segnare una concentrazione di polveri sottili superiore al massimo consentito, cioè 50 microgrammi per metro cubo:

Bergamo via Meucci 67
Bergamo via Garibaldi 75
Dalmine 60
Filago Centro 34
Lallio 54
Osio Sotto 57
Treviglio 82
Calusco 61
 
Lo smog resta alto sia per l'uso più intenso degli impianti di riscaldamento, sia perché le strade sono state cosparse di sabbia, sassolini e sale che vengono sollevati dalle auto in transito.

Le previsioni parlano di una fredda giornata di sole per lunedì e di qualche nuvola in più per martedì.

r.clemente

© riproduzione riservata