Aperti di domenica: primi bilanci
Bene la spesa, negozi «snobbati»

Nei centri commerciali della bergamasca - anche l'ultimo giorno della settimana - parcheggi pieni e tanta gente. A un mese esatto dall'avvio delle liberalizzazioni, con la novità delle «apertura straordinarie» domenicali, è tempo di bilanci.

Aperti di domenica: primi bilanci Bene la spesa, negozi «snobbati»

Nei centri commerciali della bergamasca - anche l'ultimo giorno della settimana - parcheggi pieni e tanta gente. A un mese esatto dall'avvio delle liberalizzazioni, con la novità delle «apertura straordinarie» domenicali, è tempo di bilanci.

Al mattino, viste le lunghe file alle casse, piace la spesa nei grandi supermercati della grande distribuzione organizzata. Meno incoraggiante la situazione delle altre attività collocate all'interno delle gallerie commerciali: il viavai di persone non manca ma in pochi vanno oltre le vetrine e di conseguenza gli acquisti non decollano.

Sorprende il settore ristorazione: poco dopo mezzogiorno, ma anche tra le 19 e le 20, ristoranti e bar dei centri commerciali si ritrovano con numerosi tavoli occupati.

La rivoluzione degli orari e dei giorni di apertura degli esercizi commerciali, va ricordato, è entrata in vigore a partire dal 2 gennaio 2011. In questa fase di studio i supermercati hanno deciso di tenere sempre aperto con orario continuato.

Meno promettente verso il futuro la situazione dei piccoli o grandi supermercati che hanno deciso di tenere aperto in città e non sono legati ai centri commerciali.

Leggi tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 6 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA