Sabato 18 Febbraio 2012

Pronto Soccorso, utenti soddisfatti
A Treviglio da migliorare i tempi di attesa

L'azienda ospedaliera di Treviglio, conscia delle criticità a cui è per propria natura esposta l'area operativa di Pronto Soccorso, aveva deciso di attivare una indagine di customer satisfaction nei quattro ospedali di Treviglio-Caravaggio, Calcinate, Romano di Lombardia e San Giovanni Bianco. Lo scopo quello di conoscere alcuni aspetti fondamentali circa la percezione, da parte dell'utenza, dei momenti di permanenza in Pronto Soccorso nonché della qualità sia delle prestazioni ricevute che del rapporto con gli operatori sanitari.

I risultati di questa indagine, effettuata nell'ottobre 2011 tramite la somministrazione complessiva di oltre 1.000 questionari, sono stati recentemente presentati e, dall'esame dei dati, si è potuto chiaramente evidenziare la soddisfazione dell'utenza in quanto la percentuale media per ciascuna risposta supera, per la maggior parte delle domande, il 70% dell'indice di gradimento.
Gli indici di gradimento scendono leggermente per le domande riferite ai tempi di attesa per l'accesso al Pronto Soccorso, dopo l'accettazione del triage. Secondo gli operatori la causa è da riferire principalmente alla situazione di ansia generata da attese prolungate e, a volte, non sufficientemente motivate e dettagliate dagli addetti ai lavori.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata