Giovedì 23 Febbraio 2012

Test anti alcol e volantini:
nuova campagna per i giovani

I giovani, ma non solo, che verranno pizzicati a guidare dopo aver bevuto subiranno tutte le conseguenze del caso. Chi invece sarà sobrio riceverà un volantino divulgativo e un kit per l'alcoltest. La campagna per la sicurezza stradale 2012 sarà insomma nel segno del «prevenire è meglio che curare».

L'iniziativa è promossa da Provincia di Bergamo, corpo di polizia provinciale e assessorato alle Attività giovaniliì e realizzata in collaborazione con la polizia di Stato, in particolare con la sezione di bergamo della polizia stradale.

«Alcool e guida» viene riproposta per il terzo anno: la campagna scatta da subito e durerà fino al 31 dicembre. Scuole, biblioteche, lughi frequentati dai giovani verranno tappezzati da cartelloni che spiegano quanto sia pericoloso mettersi alla guida di qualsiasi mezzo dopo aver ingerito alcol.

Altri cartelloni saranno consegnati ai sindaci che decideranno autonomamente dove collocarli, mentre nelle prossime settimane verrà anche realizzato un video per spiegare ai ragazzi quanto sia importante tenersi lontani dall'alcol.

Alla presentazione, nello spazio Viterbi della Provincia, sono intervenuti anche l'assessore provinciale Fausto Carrara, il comandante della polizia provinciale Alberto Cigliano e il comandante della sezione della polizia stradale di Bergamo Mirella Pontiggia.

r.clemente

© riproduzione riservata