Mercoledì 29 Febbraio 2012

Sei medaglie d'onore a ex deportati
Il prefetto: a loro un grazie particolare

Sono state consegnate nella mattinata di mercoledì 29 febbraio alla prefettura di Bergamo sono state consegnate sei medaglie d'onore ai residenti della nostra provincia che sono stati deportati o internati nei lager nazisti nell'ultimo conflitto mondiale.

Le medaglie sono state consegnate dal prefetto Camillo Andreana, l'assessore Alessio Saltarelli in rappresentanza del sindaco di Bergamo Franco Tentorio e il vicepresidente della Provincia di Bergamo, Giuliano Capetti.

A ricevere l'importante riconoscimento di persona, Santo Ghezzi, di Bergamo, 87 anni. Le restanti medaglie d'onore, assegnate ad Attilio e Ulrico Bonadei, Pietro Bertola, Pietro Fumagalli e Luigi Paris sono state consegnate ai numerosi parenti presenti alla cerimonia.

Durante la consegna il prefetto Andreana ha sottolineato «quanto la nostra provincia sia seria e segnata da fatti di storia come questi. Si tratta di cittadini che hanno ben meritato queste medaglie e a cui dobbiamo un grazie particolare».

L'emozione dei figli e dei nipoti nel ritirare l'onorificenza era ben visibile sui loro volti. Alcuni hanno voluto condividere la storia della loro famiglia, raccontando le drammatiche esperienze vissute dai propri cari.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata