Mercoledì 29 Febbraio 2012

Piano di emergenza provinciale
La Giunta ha dato il via libera

La Provincia di Bergamo continua nell'azione di aggiornamento degli strumenti di pianificazione dell'emergenza, con l'obiettivo di fornire alla comunità bergamasca strumenti efficaci per la gestione delle situazioni di crisi e delle calamità che possono interessare il territorio: il Consiglio provinciale, nella seduta del 27 febbraio 2012, ha approvato all'unanimità il provvedimento elaborato dal Settore Protezione civile, Attività giovanili e Politiche montane.

"La Provincia di Bergamo crede nel sistema di protezione civile e nella squadra che lo compone, nella consapevolezza che la sicurezza del territorio bergamasco passa attraverso la collaborazione di tutti nell'unico interesse di prestare un servizio efficace ed efficiente alla cittadinanza ", spiega  il presidente Ettore Pirovano.

Per l'assessore alla Protezione civile Fausto Carrara "il percorso che ha condotto all'aggiornamento delle Linee operative generali del Piano di emergenza è stato positivo sotto vari aspetti, uno tra tutti la proficua collaborazione con gli Enti e le Istituzioni che si è ulteriormente consolidata. Tutti i soggetti hanno saputo fare sistema e dare il proprio contributo affinché lo strumento di gestione dell'emergenza fosse condiviso nei contenuti e nelle procedure di intervento. Il Piano è il risultato del lavoro dello staff dell'Assessorato - precisa l'assessore Carrara - valorizzando le eccellenti professionalità a disposizione, senza ricorrere a consulenze o incarichi esterni, e ottimizzando la gestione delle risorse economiche abbiamo contenuto di oltre il 70% i costi, risorse economiche che sono state destinate al potenziamento dei  gruppi provinciali di Protezione Civile".

Ecco i componenti del Gruppo di Lavoro, coordinati dal Servizio Protezione Civile:
"    Prefettura di Bergamo,
"    Provincia di Bergamo, Settore Pianificazione Territoriale e Settore Viabilità e Trasporti
"    Regione Lombardia, U.O. Protezione Civile e Sede Territoriale di Bergamo
"    Comuni
"    Comunità Montane
"    A.R.P.A.
"    Azienda Sanitaria Locale di Bergamo
"    S.S.U.Em 118 di Bergamo
"    Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, VI Delegazione Orobica  
"    Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bergamo
"    Questura
"    Comando Provinciale Carabinieri
"    Comando Provinciale Guardia di Finanza
"    Comando Provinciale Corpo Forestale dello Stato
"    Sezione Polizia Stradale
"    AIPO
"    Volontariato di protezione civile.

Il piano è già consultabile sul sito della Provincia di Bergamo.
La cartografia è stata redatta con il supporto del Servizio informativo Territoriale della Provincia.

"Il Piano è ora patrimonio del Sistema provinciale di Protezione civile - conclude l'assessore Carrara -, spero che i Sindaci possano trovare spunti anche per la redazione dei Piani di Emergenza comunali, strumenti operativi fondamentali per la gestione delle emergenze sul territorio. Un sincero ringraziamento a coloro i quali hanno contribuito alla redazione del documento e faranno sì che il Piano possa essere sempre operativo per il territorio bergamasco".

a.ceresoli

© riproduzione riservata