Venerdì 02 Marzo 2012

Ennesimo incidente in via Mai
Ferita una ragazza in Vespa

È bastata una frazione di secondo, ieri mattina, per far ripiombare nella paura via Angelo Mai, all'altezza dello svincolo con via Foro Boario. Una trentenne in sella a uno scooter è infatti caduta a terra, dopo essere stata urtata da un'auto, proprio nello stesso punto in cui, a fine dicembre, persero la vita i fidanzatini Pancrazio Calì e Valentina Mitro, 19 e 17 anni.

Per fortuna l'incidente ha avuto conseguenze molto diverse: la trentenne ha infatti riportato alcune contusioni, ma non è grave. Si tratta di Elena B., trentenne residente a Torre Boldone. La polizia locale è intervenuta per i rilievi e ha avviato gli accertamenti del caso per ricostruire la dinamica dell'incidente.

Attorno alle 9 di venerdì mattina la donna si trovava in sella al suo ciclomotore Vespa e, secondo i primi rilievi dei vigili, stava procedendo da Borgo Palazzo verso viale Papa Giovanni XXIII.
All'altezza dello svincolo con via Foro Boario, la Vespa si è scontrata con una Fiat Uno guidata da un marocchino, S. S., di 38 anni, regolare in Italia e residente a Berbenno.

Altri automobilisti di passaggio hanno chiesto l'intervento dei mezzi di soccorso e in via Mai sono arrivate l'automedica e l'ambulanza del 118. La trentenne è stata accompagnata all'ospedale Gavazzeni per le medicazioni del caso: se la caverà con pochi giorni di prognosi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata