Martedì 06 Marzo 2012

Traffico di coca e hashish:
carabinieri in azione a Bergamo

Dalle prime ore di martedì più di 200 militari del comando provinciale di Milano in collaborazione con quelli di Cremona, Roma, Bergamo, Pavia, Novara, Savona, Vercelli, Genova e Verona, stanno dando esecuzione a 45 misure cautelari nei confronti di italiani e stranieri ritenuti responsabili di un ingente traffico internazionale di cocaina e hashish.

Tra i reati contestati anche la detenzione di armi da sparo comuni e da guerra. Le indagini dell'antidroga hanno portato all'individuazione di un gruppo criminale, prevalentemente composto da italiani vicini alla criminalità organizzata, molti dei quali a Milano, che intessevano rapporti con un latitante serbo-montenegrino.

Si tratta di un importante trafficante che avrebbe garantito l'approvvigionamento di parte dello stupefacente. I militari stanno eseguendo oltre 30 perquisizioni nelle province di Milano e in quelle di Brindisi, Savona, Massa Carrara, Caserta e Biella, nei confronti di altrettanti indagati emersi nel corso delle investigazioni.

r.clemente

© riproduzione riservata