Martedì 13 Marzo 2012

Affittopoli, il sindaco conferma:
«Era molto più che un sospetto»

Affittopoli era decisamente qualcosa di più che un sospetto. Lo conferma il sindaco Franco Tentorio, intervenendo in apertura ai lavori della Commissione Trasparenza, per l'occasione ospitata nell'aula consiliare. Con tanto di pubblico (e qualche protesta di chi attende casa), evento rarissimo in una Commissione.

«Nel 2010 avevamo avuto la sensazione di forti elementi critici, confermata poi dall'indagine interna». Elementi che si possono così riassumere: «Esistenza di procedure non lineari». Da qui la segnalazione che abbiamo fatto alla magistratura.

Un quadro confermato dal direttore generale di Palafrizzoni, Roberto Gerardi: «Siamo partiti con voci registrate alla fine del 2010, quelle su alcuni dipendenti assegnatari di alloggi comunali incardinati negli uffici che si occupavano di quelle procedure. Dalla verifica fatta sono emerse alcune criticità».

La prima conseguenza è stata lo spostamento del personale interessato, quelle successive sono in mano alla magistratura «che periodicamente ha fatto accesso negli uffici comunali» ricorda Tentorio. «Siamo in attesa di loro notizie per poter prendere le decisioni conseguenti».

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 14 marzo

r.clemente

© riproduzione riservata