Venerdì 23 Marzo 2012

Travolto da camion a Valbrembo
muore un carrozziere di 23 anni

Un carrozziere di 23 anni di Ossanesga di Valbrembo, Stefano Neri,  è morto poco dopo mezzogiorno di venerdì travolto da un camion mentre era in sella alla propria Vespa color rosso. Stava tornando casa per il pranzo: all'arrivo nell'abitazione di via Carlo Alberto dalla Chiesa mancavano solo 300 metri.
 
La tragedia si è consumata lungo la strada provinciale che collega Villa d'Almè con Dalmine, all'altezza dello svincolo per Paladina e Valbrembo. Il giovane, che lavorava nella carrozzeria del padre - la «Car service» di Bergamo -, aveva concluso la mattinata e stava rientrando a casa.

Ancora tutta da ricostruire la dinamica dell'episodio, al vaglio dei carabinieri intervenuti poco dopo l'incidente per i rilievi e gli accertamenti del caso. Il giovane viaggiava in sella alla sua Vespa diretto da Mozzo verso Valbrembo: per cause ancora tutte da accertare è stato investito da un camion IUveco Stralis che viaggiava nella stessa direzione e che stava svoltando a sinistra per entrare in una proprità privata.

Forse il giovane stava sorpassando il camion quando quest'ultimo - condotto da Angelo Cattaneo, 62 anni di Valbrembo, titolare dell'azienda di trasporti per l'edilizia nel cui cortile il mezzo pesante stava svoltando - ha iniziato la manovra.

Il giovane di Valbrembo è finito sotto l'automezzo, morendo praticamente sul colpo. Vano ogni tentativo di soccorso subito portato da alcuni automobiulisti di passaggio e poi dal personale del 118.

Sul luogo dell'incidente sono giunti poco più tardi i genitori, distrutti dal dolore. La salma è stata composta nella camera mortuaria di Valbrembo dove è giunto il parroco della frazione di Ossanesga. Stefano Neri lascia nel dolore i genitori e la sorella Valentina, di qualche anno più grande.

L'incidente ha provocato lunghe code in entrambi i sensi di marcia.

a.ceresoli

© riproduzione riservata