Sabato 24 Marzo 2012

Senza lavoro e con cinque figli
rapina due banche in poche ore

Senza lavoro e con cinque figli da mantenere, ha rapinato due banche nel giro di poche ore. Mentre scappava col bottino del secondo colpo, però, è stato intercettato dai carabinieri che erano stati avvertiti in tempo reale da un cliente dell'istituto di credito.

Si è concluso con l'arresto il colpo messo a segno venerdì pomeriggio in una banca di Bariano da un uomo di 44 anni, disoccupato, che vive con la moglie e i figli a Casale Cremasco Vidolasco, in provincia di Cremona.

Condotto in caserma, il quarantaquattrenne avrebbe ammesso di aver compiuto anche un'altra rapina, poche ore prima in una banca di Trescore Cremasco, e di averlo fatto per far fronte alle difficoltà economiche della sua famiglia.

L'allarme a Bariano è scattato poco dopo le 15 in via Umberto I, alla filiale della Banca Popolare di Sondrio. A quell'ora nell'istituto di credito c'era un solo cliente, intento a fare un'operazione con un cassiere allo sportello. Secondo le ricostruzioni, il cremasco è entrato a volto scoperto, come un correntista qualsiasi, e ha atteso con calma che il cliente uscisse.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 24 marzo

r.clemente

© riproduzione riservata