Lunedì 26 Marzo 2012

Cancellieri e l'incendio Fs
«Mai abbassare la guardia»

Il ministro dell'Interno, Anna Maria Cancellieri, a proposito dell'incendio tra le stazioni di Rogoredo e Lambrate, avvenuto la scorsa notte, a Milano, ha spiegato che "le ferrovie sono un punto nevralgico molto delicato, sul quale occorre molta attenzione". "Non bisogna abbassare mai la guardia - ha spiegato - mantenere fermo il principio che comunque si va avanti, che certamente si va avanti. Cercheremo di essere molto attenti". Sul luogo dell'incendio sono state tracciate scritte No Tav.

"Il problema della Tav - ha spiegato il ministro dell'Interno a margine della firma di un protocollo, elaborato da Italcementi, contro l'infiltrazione della criminalità organizzata nelle attività imprenditoriali - è un problema aperto, apertissimo, e gli inquirenti vedranno se troveranno corrispondenza tra chi ha lasciato le scritte e chi ne è stato l'autore". Per il titolare del Viminale, "comunque le ferrovie sono un punto nevralgico molto delicato sul quale occorre molta attenzione".

e.roncalli

© riproduzione riservata