Domenica 01 Aprile 2012

Finti tecnici del gas in casa di un'aziana
Ma nell'appartamento nulla da rubare

Hanno tentato di truffare un'anziana ma se ne sono andati dalla sua abitazione senza alcun bottino, non trovando nulla da rubare. È successo sabato 31 marzo in mattinata in città. Due uomini italiani hanno suonato alla porta di un donna di 83 anni che abita in via Tremana, a Bergamo, spacciandosi per tecnici del gas.

I due hanno spiegato alla signora, che vive sola, che dovevano effettuare dei controlli alla rete del gas e lei li ha fatti entrare nel suo appartamento. I due hanno compiuto qualche giro per la casa, ma poi se ne sono andati a mani vuote, senza alcun bottino probabilmente proprio perchè nell'abitaizone della donna non c'erano gioielli e denaro. Insospettita dal fatto che i due uomini non avessere effettuato i controlli al gas, come annunciato, l'anziana ha poi chiamato il figlio che ha capito la truffa e ha avvisato i carabinieri.

Le forze dell'ordine rinnovano l'appello, soprattutto indirizzato alle persone anziane, di non aprire la porta ad estranei, contattando subito i numeri di emergenza.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata