Domenica 01 Aprile 2012

Cade in moto e picchia la testa
Muore 49enne di Calolziocorte

Incidente stradale a Calolziocorte nel primo pomeriggio di domenica 1° aprile. Giovanni Duci, 49enne residente in paese, ha perso il controllo della sua moto Suzuki ed è finito a terra, picchiando la testa violentemente.

L'incidente si è verificato in corso Europa alle 14.30, all'incrocio con via Vitalba, e da Calolzio l'uomo si stava dirigendo verso Bergamo. Il 49enne, operaio in una ditta di Olginate, avrebbe sbandato e con la moto sarebbe finito contro i cavallotti in ferro che delimitano la strada e la dividono dal marciapiede.

Due di questi sono stati divelti nell'impatto con la moto e l'uomo ha picchiato violentemente la testa, morendo sul colpo: vani tutti i tentati dei medici di soccorrerlo.

Sul posto anche la polizia locale per i rilievi del caso. Giovanni Duci abitava con la madre a Calolziocorte: i suoi genitori sono originari della Val di Scalve e suo padre era molto conosciuto perchè per anni ha lavorato come custode del deposito biciclette davanti alla stazione ferroviaria di Calolzio.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata