Lunedì 09 Aprile 2012

Pontida, da «padroni» a «ladroni»
Scritta cambiata. E ricorretta

È ricomparsa la scritta «Ladroni a casa nostra» sul prato di Pontida, tradizionale luogo di ritrovo dei raduni della Lega Nord. Ignoti hanno cancellato la lettera «P» della frase «Padroni a casa nostra» che da tempo campeggia su un muro che delimita il prato, sostituendola con la lettera «L».

La stessa cosa era successa lo scorso mese dopo le vicende giudiziarie che avevano coinvolto Davide Boni. Correzione che i rappresentanti del Carroccio si erano affrettati a ripulire. Anche in questo caso, nella tarda mattinata di lunedì 9 aprile la «scritta è stata modificata nuovamente con l'originaria lettera «P».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata