Venerdì 27 Aprile 2012

Soap Box, attesi più di 50 mila:
una galleria fra gli 8 ostacoli

L'appuntamento con il Soap Box Rally è tornato e quest'anno è fissato per martedì primo maggio. Come al solito la location saranno le Mura Venete. Giunto alla 41ª edizione, promette di richiamare la folla delle grandi occasioni, cercando di superare i 50 mila del 2011.

La competizione, nata nel 1995 dall'idea di uno studente di portare in Italia le performance viste in un film americano, sarà disputata da 32 equipaggi che come prima prova dovranno affrontare il confronto di originalità.

Dopo la punzonatura delle automobiline realizzate interamente in legno e realizzate secondo l'estro di ciascun partecipante, che avrà luogo alle 10.30 a Piazzale Mascheroni, alle 11.30 gli otto giurati esprimeranno il loro parare e voteranno quella che avrà l'allestimento più spiritoso e creativo.

La gara vera e propria avrà inizio alle 14.30 con la prima manche di velocità: i piccoli bolidi di legno partiranno a spinta da Colle Aperto in batteria da due equipaggi o più. La partenza sarà ogni minuto e poi i bolidi scenderanno a gran velocità lungo le Mura per arrivare a Sant'Agostino. A seguire la manche più esilarante, quella a ostacoli.

Le macchinine partiranno singolarmente, sempre spinte a mano, sempre da Colle Aperto e sempre ogni un minuto, ma questa volta dovranno superare gli ostacoli del percorso. Per questa nuova edizione, l'organizzazione ha deciso di inserite difficoltà inedite, che si aggiungono alle più note.

Complessivamente saranno otto: la scalinata, il bilico, il kinder, la sonagliera, la chicane, la vasca e il saltino. Il più difficile sarà il passaggio obbligato: un tunnel largo 1.60 metri in cui dovranno entrare i bolidi che misurano invece 1.20 metri. Ovviamente, non mancherà la schiuma. La classifica sarà redatta dai cronometristi in base al tempo di discesa delle due prove.

Alle 18 si terranno le premiazioni del 41° Soap Box rally e dell'Ottavo campionato Csi Box Rally Blu.

r.clemente

© riproduzione riservata