Martedì 08 Maggio 2012

Novità in Consiglio regionale
Dopo Boni arriva Cecchetti

Il leghista Fabrizio Cecchetti è il nuovo presidente del Consiglio regionale della Lombardia. La sua elezione è avvenuta martedì 8 maggio dubito dopo che l'Aula ha ratificato le dimissioni di Davide Boni.

Cecchetti, che ha 34 anni e che ricopriva la carica di Presidente della Commissione Bilancio, è stato eletto alla quarta votazione con 45 voti. Le schede bianche sono state 26, mentre 4 voti sono andati a Ugo Parolo (Lega Nord).

Nel suo discorso di insediamento il Presidente Cecchetti ha evidenziato l'obiettivo che si prefigge col mandato: «Ridare la giusta dignità all'Assemblea della Lombardia, un Parlamento regionale che rappresenta i quasi 10 milioni di abitanti di una delle aree più industrializzate e ricche di cultura e storia, non soltanto d'Europa, ma del mondo intero». Cecchetti ha invitato il «Palazzo» ad aprirsi al territorio «rompendo con la logica dell'autocelebrazione in favore di un più sano pragmatismo istituzionale. Non è più il tempo – ha detto - di barricarsi nelle “torri d'avorio” ed è arrivata l'ora di un bagno nella realtà, indispensabile per sfatare il fastidioso luogo comune che vuole la politica come completamente sconnessa dal mondo esterno e impegnata unicamente nella difesa dei propri privilegi. Bisogna quindi – ha aggiunto - che siano le Istituzioni a entrare nei luoghi di lavoro, nelle scuole, nei mercati, ad andare da commercianti e artigiani, utilizzando al meglio anche mezzi di comunicazione moderni come la rete».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata