Lunedì 14 Maggio 2012

Benzina, in un anno +20,9%
È un vero salasso. Commenta

Il prezzo della benzina ad aprile è aumentato del 3,2% sul mese precedente e il tasso di crescita annua sale al 20,9% (in sensibile accelerazione dal 18,6% di marzo). I dati definitivi per aprile diffusi dall'Istat sono allarmanti per i consumatori.

Dì la tua su questa notizia: commenta qui

L'Istat, che ha confermato sostanzialmente le anticipazioni diffuse a fine aprile, definisce anche «di particolare rilievo» il rialzo del prezzo dell'energia elettrica (+3,7%), il cui tasso di crescita annua, ad aprile, scende all'11% dall'11,2% di marzo.

In aumento rispetto al mese precedente risulta anche il prezzo del gas (+1,5%), che cresce su base annua del 15,1% (era +15,6% a marzo 2012).

Per quanto riguarda il comparto non regolamentato, forti rialzi mensili dei prezzi di tutti i carburanti. Il prezzo del gasolio per mezzi di trasporto segna un rialzo su base mensile dello 0,9% e cresce su base annua del 20,5% (dal 22,5% del mese precedente).

Un rincaro mensile marcato si registra per il prezzo degli altri carburanti (+4,4%), il cui tasso di variazione annua accelera ulteriormente e sale al 12,5% (dal 7,7% di marzo).

Infine, il prezzo del gasolio per riscaldamento aumenta dello 0,4% sul mese precedente e del 10,1% su quello corrispondente del 2011 (era +11,7% a marzo).

r.clemente

© riproduzione riservata