Mercoledì 16 Maggio 2012

Bergamo, città di paperoni
È il secondo capoluogo più ricco

Bergamo, città di paperoni. A guardare i numeri forniti da «Il Sole 24Ore» pare proprio di sì. La nostra città è, dopo Milano, il secondo capoluogo di provincia con i redditi medi più elevati (dati 2010) anche se dai dati relativi alle dichiarazioni 2011 emerge che anche i più ricchi fanno i conti con le difficoltà dell'economia.

E se quindi Bergamo risulta il secondo capoluogo più ricco d'Italia con 31.920,47 euro - preceduto dai 35.750,65 euro di Milano e seguito dai 31.135,28 di Monza - dal 2006 al 2010 i redditi Irpef dichiarati al fisco ai fini dell'addizionale comunale hanno subìto contrazioni che toccano a livello naizonale punte che superano anche il 10%.

La Lombardia, e il Nord in generale, si confermano al top della classifica. Sono dell'Italia settentrionale, infatti, le prime 13 posizioni. Il primo capoluogo del sud risulta Caserta, al ventesimo posto.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata