Sabato 26 Maggio 2012

Schianto all'alba con un camion:
muore un 36enne di Gaverina

È un 36enne di Gaverina - Gianattilio Patelli - l'uomo morto all'alba di sabato in un tragico incidente avvenuto sulla ex strada statale del Tonale. Lo schianto ha coinvolto anche un mezzo pesante. Secondo quanto ricostruito dalla polstrada l'auto avrebbe invaso la corsia opposta.

Non per un sorpasso: semplicemente si è spostata, proprio mentre dall'altra parte sopraggiungeva il mezzo pesante. Uno schianto terribile, nonostante il camionista - un toscano di Lucca, anche lui di 36 anni - abbia tentato in ogni modo di evitare l'impatto.

L'incidente è avvenuto intorno alle 6 in via Nazionale a Entratico. Sul posto il 118 di Bergamo ha subito inviato un'ambulanza e un'automedica, ma per l'automobilista non c'è stato nulla da fare. Il 36enne stava andando a lavorare alla Sab Ortofrutta di Telgate.

Sul posto, per ricostruire la dinamica ed eseguire i rilievi dello schianto, è intervenuta la polizia stradale di Bergamo. L'ipotesi più probabile è che il giudatore dell'auto, una Clio, abbia avuto un malore o un colpo di sonno, oppure che l'incidente sia da imputare a una fatale distrazione.

Il camionista invece è rimasto praticamente illeso: stava andando a Lovere per lavoro. Sul luogo dell'incidente anche la polizia locale per dirigere il traffico, rimasto a lugo rallentato. Gianattilio Patelli viveva a Gaverina: non era sposato e abitava con la madre e una delle sorelle. La salma è stata composta nel cimitero di Entratico.

r.clemente

© riproduzione riservata