Lunedì 28 Maggio 2012

Imbrattano muri a Romano
I genitori pagheranno la pulitura

Non sfugge agli occhi elettronici del grande fratello del sistema di videosorveglianza comunale, chi tenta di imbrattare i muri del palazzo dei Muratori a Romano. Nell'ultimo fine settimane sono state sorprese, ancora con il pennarello nero indelebile in mano, due ragazze minorenni residenti a Romano e a Martinengo.

Si tratta di due studentesse frequentanti le scuole superiori cittadine. Le videocamere le hanno inquadrate e in diretta l'operatore della polizia locale che vede le immagini dalla postazione, ha subito mandato sul posto una pattuglia della polizia locale.

Sono stati quindi avvisati i genitori delle due ragazze. Papà e mamma interessati si sono impegnati a pagare le spese per ritinteggiare i muri imbrattatati dalle scritte delle figlie, oltreché comminare loro una punizione.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata