Venerdì 01 Giugno 2012

Manutenzione delle strade:
i fondi arriveranno dalle multe

I fondi che la Provincia incamererà grazie alle sanzioni elevate per violazioni del codice della strada saranno utilizzate per migliorare la viabilità e per le campagne incentrate sulla sicurezza.

Fausto Carrara, assessore alla Protezione civile, attività giovanili, politiche montane e Polizia provinciale ha ribadito come la questione della sicurezza rivesta un ruolo di primo piano.

Pertanto, per quanto riguarda il settore della polizia provinciale, stimate in circa 100 mila euro l'anno le sanzioni, cinquantamila «saranno destinati alla viabilità, quindi per migliorare la segnaletica e per la manutenzione delle strade. Il restante 50% servirà per le campagne sulla sicurezza».

Stesso discorso per le sanzioni in materia ambientale – forfettariamente stimate in 30 mila euro – che saranno spese per le operazioni di bonifica ambientale e di sensibilizzazione ed educazione alla stessa.

Presentando il bilancio di previsione relativo ai settori che guida, Fausto Carrara ha affermato che «non ci sono riduzioni economiche rispetto al passato. Eventuali tagli che potrebbero esserci ricadranno sulle attività giovanili e le politiche montane, perché la sicurezza riveste un ruolo primario».

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 2 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata