Venerdì 01 Giugno 2012

Street parade, scattano le sanzioni
Ancora da quantificare i danni

«L'Amministrazione comunale, in adempimento a quanto previsto dalle leggi e dai regolamenti e secondo le indicazioni prefettizie, ha applicato le sanzioni obbligatorie nei confronti degli organizzatori della “Street parade”». Lo fa sapere Palazzo Frizzoni in un comunicato stampa.

«I verbali emessi - si legge nel comunicato - sono imposti dal codice della strada (utilizzo improprio di autocarri), dalla legge regionale n.6 (vendita su area pubblica o in forma itinerante in assenza di autorizzazione), dal regolamento di polizia urbana (diffusione musica e schiamazzi), dal regolamento di occupazione suolo pubblico (occupazione senza autorizzazione), dal regolamento di pubblico spettacolo (mancanza di richiesta per lo svolgimento di attività temporanee che comportino l'impiego di impianti rumorosi) e testo unico dell'ambiente (gestione non autorizzata dei rifiuti)».

«Resta inoltre da quantificare l'importo dei danni subiti - prosegue la nota dell'Amministrazione comunale - . Si auspica fortemente che nel caso gli organizzatori ritengano di ripetere l'evento anche il prossimo anno, si impegnino a dialogare per tempo con gli uffici comunali. L'Amministrazione comunale offre ancora una volta la propria disponibilità per consentire l'espletamento di tutti gli adempimenti necessari e garantisce l'esame rapido di tutte le richieste di autorizzazione obbligatorie. Si tratta infatti di iniziative possibili, alla tassativa condizione che vengano svolte con le relative autorizzazioni e con modalità rispettose della collettività intera, degli individui e dei beni pubblici e privati».

a.ceresoli

© riproduzione riservata