Lunedì 11 Giugno 2012

Endine, gamberi e copertoni:
ecco i «tesori» usciti dal lago

Da una parte gamberi e conchiglie, dall'altra rifiuti di ogni genere. La bellezza della natura e l'incoscienza dell'uomo è riaffiorata dalle acque del lago di Endine grazie alla manifestazione «Fondali puliti». L'evento è giunto alla 7ª edizione.

Promosso dal Consorzio per la gestione associata dei laghi d'Iseo, Endine e Moro, ha fatto tappa a San Felice per una dimostrazione pratica sotto gli occhi incuriositi di 100 bambini della scuola primaria del paese. Una quindicina i sub coinvolti che per un paio d'ore si sono immersi raccogliendo dai fondali sporcizia varia, ma anche conchiglie e gamberi, vere e proprie attrazioni per i bimbi.

«È un progetto consolidato nel tempo – spiega Simone Franzoni, coordinatore di "Fondali puliti" – grazie alla collaborazione di tutti. Dall'università, all'Asl di Bergamo, dalla protezione civile alle scuole subacquee fino ai comuni del territorio. Coinvolgendo le scuole si crea interesse e prevenzione».

I bambini hanno osservato le operazioni di pulizia, rendendosi conto di quanti rifiuti ci siano nel lago. È una campagna di sensibilizzazione e un modo per avvicinare i più piccoli alla natura.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo dell'11 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata