Lunedì 11 Giugno 2012

Leader religiosi a Cortenuova:
erano tremila gli indiani sikh

Erano circa tremila le persone di religione sikh che domenica mattina si sono ritrovate a Santa Maria del Sasso, frazione di Cortenuova, in occasione del raduno provinciale nella grande sede della comunità indiana, radicata da anni nel nostro territorio.

Il capannone del Gurudwara Singh Sabha ha ospitato come ogni domenica mattina il ritrovo, che era però di particolare importanza per la presenza di quattro sacerdoti provenienti dal Tempio d'oro indiano di Amritsar. Spiccava la presenza di Giani Gurabachan Singh, il sommo rappresentante religioso sikh che nel suo lungo intervento ha catturato l'attenzione delle numerose persone ordinatamente sedute all'interno della grande costruzione prefabbricata.

A fare gli onori di casa ieri era il referente provinciale dei sikh, Jasbir Singh. «Per noi questo incontro è molto importante – ha spiegato – abbiamo in Italia i massimi rappresentanti della nostra religione ed è un'occasione per conoscere quanto avviene nel nostro Paese, per conoscere i problemi che esistono e come il governo di laggiù si comporta nei confronti della gente. Il raduno serve per confrontarsi, pregare e anche ricordare».

Di più su L'Eco di Bergamo dell'11 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata