Martedì 19 Giugno 2012

Carro funebre senza assicurazione
con la salma: sequestrato

Portavano la salma di un 84enne deceduto a Bergamo e destinato a Crotone per la tumulazione. Ma quando la Polizia Stradale nel Veronese li ha fermati si è scoperto che viaggiavano senza assicurazione. Risultato: carro funebre con morto sotto sequestro.

L'incredibile episodio è accaduto lungo l'autostrada del Brennero nel Veronese. «Facciamo solo dieci funerali all'anno e l'assicurazione costa troppo», così si sono giustificati con la Polizia Stradale i due titolari di un'agenzia di pompe funebri calabrese.

Il mezzo stava trasportando la salma di un 84enne morto a Bergamo diretto al camposanto di Crotone. «Andiamo piano e non facciamo incidenti» hanno detto durante i controlli padre e figlio titolari della ditta di onoranze funebri. «A parte ora, lavoriamo solo in Calabria» hanno aggiunto agli agenti che hanno sequestrato il veicolo. La salma è stata trasbordata per proseguire il viaggio verso Crotone.

e.roncalli

© riproduzione riservata