Martedì 03 Luglio 2012

«Più controlli per slot e giochi»
Tu su cosa punti? Vota il sondaggio

«Le entrate dello Stato» dai giochi «sono grandissime. Riteniamo che dovrebbero essere ancora di più se il contrasto all'illecito fosse piu' efficace. Oggi come oggi, come ha funzionato, da quando e' stata costituita e soprattutto negli ultimi tempi, i Monopoli di Stato non sono stati cosi' efficaci come avremmo voluto fossero in questo contrasto».

Lo ha rilevato il viceministro dell'Economia, Vittorio Grilli, parlando in commissione Finanze della Camera dell'accorpamento delle Agenzie. Grilli ha sottolineato che «l'attivita' giochi in 5-6 anni e' molto cambiata. Oggi ci sono milioni di macchine punto a punto in esercizi commerciali che richiedono vigilanza e sorveglianza: puo' un'Agenzia con molto meno di duemila persone, senza nessuna articolazione territoriale e senza una convenzione con la Guardia di finanza fare una cosa di questo genere? A me sembra assurdo poterlo pensare. Cosi' non puo' funzionare».

«I giochi sono cambiati, hanno una diffusione territoriale capillare che richiede una vigilanza capillare che non puo' essere fatta da un'Agenzia cosi' com'e' costituita, quindi dobbiamo rafforzarne il presidio territoriale e obbligare tutte le Agenzie ad avvalersi della Gdf sul territorio, altrimenti senza quello e' impossibile essere efficaci nel nuovo mondo dei giochi».

E tu a cosa giochi? Vota il sondaggio

e.roncalli

© riproduzione riservata