Mercoledì 11 Luglio 2012

Ruba davanti alla sede dei vigili
25enne incastrato dai filmati

Nemmeno nel celebre film «Ladri di biciclette» i mariuoli vanno a rubare le due ruote proprio davanti alla sede della polizia locale. Invece a Romano è capitato lunedì pomeriggio, quando una bicicletta appoggiata al muro della sede della polizia locale, nel punto dove spesso anche gli agenti lasciano le bici di servizio, è sparita.

In un posto così si corre il doppio rischio di essere visti da qualcuno o essere quantomeno filmati dal sistema di videosorveglianza. Ed è ciò che in effetti è successo a un venticinquenne di Romano, già con precedenti penali in materia.

Il giovane lunedì pomeriggio aveva adocchiato la bicicletta di una signora, appoggiata sotto il porticato dell'edificio comunale di piazza 24 Maggio. Si tratta del complesso conosciuto a Romano come le «ex scuole vecchie», di fronte al municipio.

Un posto molto frequentato perché in questo edificio si trovano gli uffici demografici, la biblioteca e, appunto, la polizia locale. La signora, visto che la sua bici era sparita, ha sporto regolare denuncia alla polizia locale e gli agenti asi sono messi al lavoro, andando subito a vedere i filmati della videosorveglianza che tiene sotto controllo l'intera area.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo dell'11 luglio

r.clemente

© riproduzione riservata