Mercoledì 11 Luglio 2012

Maturità, qualche bocciato in più:
ma per ora siamo allo 0,5 %

Qualche bocciato in più, un aumento delle valutazioni finali fra 80 e 89 e tra 90 e 100, ma anche parecchi studenti (circa il 7%) che hanno concluso il loro percorso scolastico con il classico «60» politico – la valutazione più bassa con cui ottenere il diploma - e una diminuzione dei 100 con lode.

È è il bilancio dei risultati degli esami dei maturandi bergamaschi di quest'anno. I tabelloni esposti in questi giorni per ora registrano tredici respinti su 2.412 candidati già valutati: lo 0,5% del dato totale, contro lo 0,3% dello scorso anno, dove i bocciati erano stati quattro su 1.383 studenti.

All'appello mancano il liceo scientifico Mascheroni e il liceo artistico Manzù, che comunicheranno gli esiti delle ultime classi giovedì e sabato pomeriggio, ma anche i dati di alcune scuole private.

Rispetto allo scorso anno, dove i licei avevano promosso tutti i maturandi, quest'anno finora sono stati due gli studenti rimandati; bocciature in aumento anche agli istituti tecnici


Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo dell'11 luglio

r.clemente

© riproduzione riservata