Sabato 04 Agosto 2012

Gregge finisce in un burrone
Il Cnsas recupera 37 carcasse

Due interventi sabato 4 agosto per la V Delegazione Bresciana del Soccorso alpino. In Valsaviore, alle 13.30, nei pressi del Lago d'Arno, un passante ha segnalato la presenza di diverse pecore morte in un burrone. Si è reso quindi necessario l'intervento di sei operatori della Stazione Cnsas di Media Valle per recuperare gli animali e di un elicottero per trasportarle a valle.

Le pecore, appartenenti al gregge di un pastore bergamasco, sono finite in un dirupo profondo un centinaio di metri. Forse qualcosa le ha spaventate mentre pascolavano lungo un viale situato più in alto. I tecnici hanno recuperato in tutto 37 carcasse. Sono stati necessari diversi voli in elicottero per trasportarle all'eliporto di Canneto, in comune di Cevo, e affidarle ai tecnici dell'Asl di Vallecamonica - Sebino per lo smaltimento secondo le modalità previste dalla legge.

A Edolo l'intervento ha riguardato la ricerca di un uomo che si era smarrito nella zona del Monte Colmo. Stava partecipando a un corso di micologia ma si è staccato dal gruppo e ha perso l'orientamento. Verso le 10.30 ha quindi chiamato i carabinieri, che hanno subito allertato la Stazione Cnsas locale. I tecnici sono riusciti a farsi dare per telefono la descrizione del luogo, che hanno individuato subito, e con un mezzo fuoristrada hanno raggiunto la zona in cui presumevano potesse trovarsi il disperso. Infatti era proprio lì e allora lo hanno riportato a valle, intorno a mezzogiorno.

e.roncalli

© riproduzione riservata