Venerdì 10 Agosto 2012

Almenno S.S., non vede il collega:
40enne schiacciato dalla ruspa

È ricoverato in condizioni che i medici degli Ospedali Riuniti di Bergamo definiscono gravissime il 40enne rimasto schiacciato da una ruspa nel pomeriggio di venerdì ad Almenno San Salvatore. Alla guida dell'escavatore c'era un collega, che non lo ha visto.

L'infortunio sul lavoro è avvenuto intorno alle 16 in via Quartiere Ronco, vicino al campo sportivo del paese. Qui è al lavoro, per posare alcuni allacciamenti all'acqua potabile, un'impresa bresciana di Vaglio Terme.

Il titolare della ditta, 34 anni, guidava la scavatrice lungo la strada: stava scendendo per raggiungere un altro punto e non si è accorto che davanti a lui c'era il collega, un 40enne di Gavardo, originario della Calabria.

I medici del 118, subito chiamati, hanno soccorso l'uomo che aveva riportato uno schiacciamento dell'addome e un trauma cranico. Poi lo hanno trasferito ai Riuniti, dove è in prognosi riservata.

Sul posto i carabinieri di Almenno e i tecnici dell'Asl di Bonate Sotto. Maggiori dettagli su L'Eco di Bergamo dell'11 agosto

r.clemente

© riproduzione riservata