Lunedì 13 Agosto 2012

Carona, fuochi illuminano il lago
E per la vetta c'è il servizio jeep

Sono arrivati fedeli e turisti da ogni parte a Carona, dove nel fine settimana si sono svolte le celebrazioni in onore della Madonna del Rosario, culminate nella processione di domenica 12 agosto. Grande attesa, ben ripagata, per lo spettacolo pirotecnico sul lago, al centro del paese dell'Alta Val Brembana.

Centinaia di fuochi e giochi pirici hanno illuminato la notte, fra gli applausi del pubblico assiepatosi lungo la diga e davanti alla parrocchiale. In queste settimane sono molti i turisti che hanno scelto Carona quale meta per le vacanze.

Al clima piacevole e cordiale del centro abitato si aggiunge la possibilità di raggiungere un vasto reticolo di sentieri. Le mete più gettonate sono naturalmente i rifugi in quota, Laghi Gemelli e Rifugio Calvi in primis. Per quest'ultimo ottiene ottimi riscontri il servizio navetta a mezzo jeep, organizzato dal Comune.

Il servizio è assicurato da Ugo Midali, titolare a Branzi di un'impresa specializzata nel movimento terra e nella vendita di legna. “Da Carona – spiega - portiamo gli escursionisti sino alla diga di Fregabolgia, a poche centinaia di metri dal Rifugio. E' un modo per portare in montagna, chi altrimenti, avrebbe dovuto rinunciare”.

Il costo (variabile a seconda del numero di persone, massimo otto) è di circa 10-15 euro a persona (prenotazioni al numero 328.0424902).

r.clemente

© riproduzione riservata